Salita al Gran Paradiso (4.061 m.)

caratteristiche
Situato tra la Valle d'Aosta e Piemonte, il Gran Paradiso è la vetta più alta delle Alpi completamente all'interno del confine italiano, nel primo Parco Nazionale della Italy.This parco nazionale, famoso in Europa grazie al suo elevato numero di residenti Stambecchi (Ibex) e immenso zona che consente lo studio della fauna, flora e fauna allo stesso modo. Tra le molte specie di flora del parco è la Borealis Linnea, che ha avuto la sua origine nella regione Antartide, e l'Aethionema Thomasianum. La flora e la fauna di questa regione è interessante non solo per gli specialisti, ma a qualsiasi amante della natura, deambulatore o alpinista che si ritrova dopo i famosi sentieri in pietra costruiti come percorsi di caccia per il re per accedere al suo case di caccia. Questi percorsi di comunicazione antiche scompaiono in fitti boschi che si arrampicano lentamente attraverso alpeggi aperti, verso le morene e ghiacciai del Gran Paradiso. 

Itinerario
Giorno 1: il gruppo incontrerà la guida al rifugio Chabod per la cena. Briefing sulla salita nei prossimi giorni, controllo dell'attrezzatura e una piacevole serata rilassante nel rifugio.
2 ° giorno: Partenza dal rifugio tra le 4-5 del mattino alle iniziare la salita alla vetta del Gran Paradiso a 4061mt. La prima ora è lungo un sentiero appena visibile, poi i primi semplici passi su un ghiacciaio coperto di neve fino a circa 3800mt, a quel punto le condizioni cambiano ad una miscela di facili roccia e neve passaggi fino al picco stesso. La salita dura tra 4 - 6 persone hours.At vertice è il panorama assegnazione, unico grazie alla sua alta centrale position.The discesa può essere effettuata sia indietro alla stessa rifugio o verso l'altro lato, questo richiede tra 2 - 3 hours.Then dopo una pausa al rifugio la discesa è stata completata fino al fondovalle.

Difficoltà
Si tratta di una gita ad alta quota, adatto a chi vuole iniziare a scoprire di alta montagna a piedi e il suo fantastico scenario. Non vi sono particolari difficoltà tecniche, è obbligatorio utilizzare ramponi, piccozza e finimenti. Per essere in grado di prendere parte a questa escursione è importante essere in buona forma fisica e un buon camminatore con capacità di resistenza, come il secondo giorno v'è un totale di 9 - 10 ore di cammino tra la salita e la discesa. 

Attrezzatura
scarpe resistenti alle intemperie con la possibilità di allegare ramponi - piccozze - cablaggio - zaino - borraccia - occhiali da sole - crema di protezione solare: min. fattore di protezione 8 - giacca a vento - giacca a vento - cappello di lana - guanti - socks- Undervest - biancheria intima lunga - maglione - cambio di maglietta - fotocamera - healdlamp. 
Harness, ramponi e piccozza possono essere affittati direttamente nel costo hut- circa 15/20 euro al giorno a persona. 

Dimensione del gruppo: 
massimo 4/5 persone per guida in montagna. 

Periodo:
Tutti i giorni da giugno a settembre - tempo permettendo.

 

 

Infoline

infoline

  339.2.77.88.44 

 
 

Novità e proposte

Rafting, ma non solo!

Leggi tutto...

Enoteca

Tutto il sapore racchiuso in assaggio di vini e prodotti tipici

Leggi tutto...

Idea regalo

Stupite i vostri amici con un pensiero ricercato e originale!

Leggi tutto...

Gallery e Video

coni csen leiweb habitat tlc last minute